Welcome to Resource Zone.

Informazioni sullo stato di attivazione

jqoobe

New Member
Joined
Apr 16, 2013
Location
Cagliari
Buongiorno a tutti, prima di iniziare vorrei fare una premessa: non voglio assolutamente alimentare nessun tipo di polemica ma vorrei cercare di capire semplicemente cosa succede.
Già oramai da diversi anni ho tentato invano l'inserimento del sito in oggetto, ho seguito scrupolosamente tutte le linee guida, ho atteso senza mai pretendere niente, anche perchè capisco benissimo che DMOZ gestendo il tutto su base volontaria non puo' ne garantire l'inserimento, ne garantire le tempistiche nel caso in cui accettino l'inserimento del sito segnalato. Ma a questo punto mi chiedo se le richieste superano enormemente il numero di editori diponibili per evaderle perchè non date la possibilità di prendere qualche editore in piu'?, sono arrivato a compilare diverse volte anche questa richiesta ma come le precedenti niente, neanche una risposta contraria.

Cosa si deve fare a questo punto ?


Grazie mille


Federico Pilia.
 

mauri

Curlie Meta
Joined
Mar 29, 2002
Location
Italy
Cosa si deve fare a questo punto ?
Niente, o meglio nulla per quanto riguarda Dmoz e le questioni relative all'inserimento dei siti.

sono arrivato a compilare diverse volte anche questa richiesta ma come le precedenti niente, neanche una risposta contraria.
Questo non è esatto, poiché in linea di massima anche i rifiuti prevedono una risposta, anche se spesso precompilata, con indicazioni più o meno precise riguardo ai motivi della non accettazione.

Occasionalmente accade che l'esaminatore possa decidere di non inviare nessun messaggio, ma questo succede solo quando l'esaminatore stesso si è convinto che una risposta non sia necessaria e/o utile, o che possa addirittura essere controproducente.
 

jqoobe

New Member
Joined
Apr 16, 2013
Location
Cagliari
Il fatto che cmq non ci sia nessuno statuto che regoli almeno le tempistiche nel caso di inserimento... Tutto e' lasciato al caso !!!
 

mauri

Curlie Meta
Joined
Mar 29, 2002
Location
Italy
Nel primo post avevi scritto
capisco benissimo che DMOZ gestendo il tutto su base volontaria non puo' ne garantire l'inserimento, ne garantire le tempistiche
per cui mi sembrava fosse chiara la natura e il funzionamento di questo progetto.

Ora invece scrivi che trovi assurdo che non esista una regola che garantisca delle tempistiche....

Aldilà di quelle che appaiono come delle contraddizioni nelle cose che scrivi, ti confermo che la missione del progetto ODP non è mai stata quella di fornire un servizio agli addetti ai lavori del web o comunque a chi ha interesse/necessità di promuovere dei siti.
Chi amministra legalmente ed economicamente questo progetto non ha mai ritenuto che questo fosse un obiettivo da perseguire, per cui ha organizzato la cosa secondo le proprie finalità e filosofia.

Dall'esterno la cosa può essere vista e giudicata come uno crede più opportuno, però i fatti restano quelli e fino ad oggi non mi pare di aver visto segni che Dmoz sia prossima a diventare un servizio on demand.
:)
 
Top Bottom